Warning: Use of undefined constant ‘WP_ALLOW_MULTISITE’ - assumed '‘WP_ALLOW_MULTISITE’' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\libertasfiumevenetoit\wp-config.php on line 113
VISITA MEDICA « ASD Libertas Fiume Veneto

VISITA MEDICA

La questione ‘Certificato Medico’ è una questione delicata (per i risvolti penali) e non sempre semplice da digerire; cerchiamo quindi di dare informazioni e di fare chiarezza. E’ importante che anche i genitori dedichino un po di tempo per leggere con attenzione questa pagina e ci aiutino.

Fondamentalmente i certificati medici sono di due tipi:

  • Certificato medico AGONISTICO
  • Certificato medico NON agonistico

Certificato Medico AGONISTICO (età > 11 anni)

Il certificato medico AGONISTICO è richiesto per la pratica sportiva dal compimento dell’11 esimo anno di età (solare) ed è indispensabile per le partite (sia che siano di campionato che amichevoli) e per gli allenamenti (compresi quelli effettuati nel periodo di prova). Deve essere rilasciato da un qualsiasi centro di medicina dello sport riconosciuto (Pubblico o Privato) e deve contenete la dicitura “Pallacanestro” oppure “Basket”.

Per la visita medica presso un ente pubblico occorre presentare al CUP il modulo di Richiesta Visita Sportiva con gratuità, scaricabile qui:

Si ricorda che potrebbero servire  alcuni mesi di attesa per l’appuntamento in strutture Pubbliche attraverso CUP usufruendo della gratuità (sopratutto nei mesi da Agosto a Novembre).
Per la visita medica presso Centri Privati è sufficiente contattare il centro e fissare l’appuntamento, generalmente in tempi molto più brevi, ma è a pagamento.

In tutti i casi occorre presentarsi alla visita medica con l’esito degli esami delle urine. Il certificato medico AGONISTICO va poi consegnato, in originale, alla segreteria della ASD Libertas Fiume Veneto che è tenuta a tenere la versione originale e comunque disposta a rilasciarne copia autenticata su richiesta della famiglia.

Maggiori info sulla visita agonistica le puoi trovare CLICCA QUI


Certificato Medico NON Agonistico -> MINIBASKET

Il certificato medico NON agonistico è indispensabile per i bambini di età inferiore a 11 anni (età solare). Con la nuova normativa (dal 2016) la visita per il rilascio del certificato medico NON agonistico deve essere accompagnata da elettrocardiogramma (a discrezione del proprio medico/pediatra). Anche nel caso di certificazione medica NON agonistica, andrà poi consegnata, in originale, alla segreteria della ASD Libertas Fiume Veneto (anche tramite il proprio referente di squadra), che è tenuta ad tenere la versione originale.


Si ricorda che non è consentito a nessuno effettuare alcuna attività ufficiale con la ASD Libertas Fiume Veneto sprovvisto di certificato medico.

 


Nota importante!

Il CERTIFICATO DI IDONEITA’ SPORTIVA AGONISTICA deve riportare (rigorosamente) la seguente dicitura: “L’atleta, sulla base della visita medica e dei relativi accertamenti, risulta IDONEO alla pratica agonistica dello sport: PALLACANESTRO“

Quindi i “CERTIFICATI DI IDONEITA’ SPORTIVA AGONISTICA” che riportano uno sport differente dalla PALLACANESTRO, non potranno essere considerati validi. Per risolvere rapidamente, recarsi presso l’Ambulatorio/Centro di Medicina dello Sport che ha rilasciato il certificato e farsi rilasciare una copia per la pratica della PALLACANESTRO.

Per ogni dubbio e/o informazione, non esitare a contattarci.

(1)Età solare: anni da compiersi dal 1° gennaio al 31 dicembre dell’11° anno di età anagrafica.

Esempio: tutti coloro che compiono l’11° anno il 28 dicembre, sono tenuti a sottoporsi a visita medica di idoneità alla pratica sportiva agonistica a far data dal 1° gennaio dello stesso anno.


Regolamentazione F.I.P.

Per chiarezza e completezza di informazione, inseriamo gli articoli imposti dalla Federazione Italiana Pallacanestro (F.I.P.) in merito alla Certificazione di Idoneità Sportiva per la pratica della pallacanestro ed alla quale la ASD Libertas Fiume Veneto si atterrà fedelmente.

 

TUTELA DELLA SALUTE – OBBLIGHI (art. 9)

La tutela della salute dei tesserati della F.I.P. è garantita dalla idoneità alla pratica sportiva appositamente certificata in ottemperanza alle leggi emanate dallo Stato Italiano e dalle norme dell’ordinamento sportivo.
 

Ai fini della tutela della salute, la ASD Libertas Fiume Veneto è obbligata a chiedere ed ottenere il certificato di idoneità alla pratica sportiva della pallacanestro in versione ORIGINALE oppure in copia AUTENTICATA dall’ Ambulatorio/Centro di Medicina dello Sport che si è occupata della visita. A tale obbligo sono sottoposti gli atleti che svolgono attività sportiva non agonistica e attività sportiva agonistica; sia per un periodo di prova che per l’intero anno sportivo.

Pertanto ciascun giocatore, ogni anno, prima del suo tesseramento, deve sottoporsi alle visite mediche, accertamenti ed analisi previste dalle leggi in materia, ed ottenere dalle competenti Autorità Sanitarie il certificato di idoneità alla pratica sportiva. Qualora detto certificato abbia validità limitata ad una scadenza antecedente la conclusione dell’attività sportiva, il tesserato, per proseguire detta attività, dovrà ottenere, prima della scadenza prevista un nuovo certificato di idoneità. In difetto sarà preclusa al tesserato ogni attività di gara e di allenamento.

E’ facoltà della F.I.P. richiedere alle Società affiliate la documentazione relativa alla idoneità dei rispettivi tesserati. Con il tesseramento, il tesserato autorizza, automaticamente e senza alcuna condizione, la propria società ad esibire ed a trasmettere alla F.I.P. la documentazione sanitaria relativa alla propria idoneità, qualora la F.I.P. lo richieda.

PRATICA SPORTIVA NON AGONISTICA (art. 10)

Pertanto coloro che svolgano le attività di Minibasket, o che intendano iscriversi alla F.I.P. e non abbiano compiuto l’ 11° anno di età solare(1), ogni anno, prima dell’iscrizione, devono sottoporsi agli accertamenti indicati nell’art. 11 del presente regolamento e risultare idonei. I predetti iscritti, al raggiungimento dell’ 11° anno di età solare(1), saranno ritenuti automaticamente svolgenti attività sportiva agonistica, nel rispetto della normativa in tema di età di inizio dell’attività agonistica, e saranno tenuti ad ottemperare immediatamente a quanto previsto dal successivo articolo 13 del presente regolamento.

IDONEITA’ ALLA PRATICA SPORTIVA NON AGONISTICA (art. 11)

Per essere iscritti tutti coloro che svolgano od intendano svolgere l’attività sportiva non agonistica della Pallacanestro, devono risultare idonei dopo essersi sottoposti a visita medica intesa ad accertare il loro “stato di buona salute”. La certificazione dello “stato di buona salute”, riscontrata all’atto della visita medica, deve essere redatta in conformità al Modello previsto dal Decreto Ministeriale 28.2.1983 e deve essere conservata in originale agli atti della società.

ATTIVITA’ SPORTIVA AGONISTICA O COMPETITIVA (art. 12)

E’ considerata attività sportiva agonistica o competitiva l’attività organizzata dalla F.I.P. come riportata nelle D.O.A. (Disposizioni Organizzative Annuali). Pertanto coloro che svolgano la suddetta attività, o che intendano iscriversi o tesserarsi alla F.I.P. ed abbiano compiuto l’ 11° anno di età solare(1),  ogni anno, prima dell’iscrizione o del tesseramento, devono sottoporsi agli accertamenti indicati all’art. 13 e risultare idonei.

IDONEITA’ ALLA PRATICA SPORTIVA AGONISTICA (art. 13)

Per essere tesserati, coloro che svolgono o che intendano svolgere attività agonistica della Pallacanestro devono risultare idonei dopo essersi sottoposti a:

  1. visita clinica generale;
  2. esame completo delle urine;
  3. elettrocardiogramma a riposo e dopo sforzo con grado di tolleranza allo sforzo mediante I.R.I.;
  4. spirografia con rilievo dei seguenti parametri: capacità vitale, volume espiratorio massimo al secondo, indice di Tiffenau, massima ventilazione volontaria;

La visita clinica generale deve comprendere:

  1. l’anamnesi;
  2. le determinazioni del peso corporeo e della statura;
  3. l’esame obiettivo con particolare riguardo all’apparato locomotore;
  4. l’esame generico dell’acuità visiva;
  5. il rilievo della percezione della voce sussurrata a mt. 4 di distanza;
  6. l’esame generico neurologico.

Qualora sorgano dubbi sull’effettiva idoneità alla pratica agonistica del soggetto sottoposto agli accertamenti indicati, il medico visitatore ha la facoltà di richiedere ulteriori esami specialistici e/o strumentali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi